STUDIO MEDICO NANNEI VIGANO'
STUDIO MEDICO NANNEI VIGANO'

Tampone nasofaringeo rapido

Da fine settembre i medici dello studio avranno la possibilità di eseguire tampone nasofaringeo rapido (risultato in 15 min) per poter prendere la decisione migliore di fronte ad un episodio febbrile o con sintomi sospetti.

Il tampone nasofaringeo rapido ha il vantaggio di fornire al medico un'ipotesi diagnostica immediata durante la visita del malato, anche a domicilio dello stesso. 

Sono in fase di studio anche test salivari rapidi (più comodi e meno fastidiosi), ma al momento (9.9.20) non sono ancora stati validati. Non appena disponibili valuteremo se inserirli nei nostri strumenti diagnostici

 

 

Perchè abbiamo deciso di offrire ai pazienti la possibilità di eseguire il tampone rapido?

 

I prossimi mesi saranno per tutti una grande sfida

Come molti genitori sanno i protocolli messi a punto per le scuole prevedono la necessità di allontanare i bambini anche in caso di un semplice raffreddore. Normalmente le istruzioni ricevute elencano tra i sintomi incompatibili con la frequenza scolastica "tosse, raffreddore, congiuntivite, febbre".

La riammissione a scuole potrà avvenire, dopo 3 giorni di assenza, solo dopo presentazione di opportuno certificato.

La stragrande maggioranza di questi sintomi è certamente dovuta ad un banale raffreddore, ma per escludere con maggior sicurezza eventuale presenza di CORONAVIRUS (SARS-COV 2) abbiamo deciso di offrire ai nostri pazienti la possibilità di eseguire, in sede di visita, il tampone nasofaringeo rapido per ricerca di Antigene per Covid 19. Questo presidio diagnostico, che dà un risultato in15-20 min, può aiutare noi medici a prendere la decisione più idonea in corso di episodi acuti. 

 

 

Qual è la differenza tra tampone e test sierologico?

 

Il tampone ricerca la presenza del virus. Questo vuol dire che permette di diagnosticare la presenza del Coronavirus mentre il paziente ha i sintomi. La domanda a cui cerca di rispondere è: ho in questo momento il Coronavirus?

Il test sierologico ha invece  un altro fine. Cerca di rispondere alla domanda: in passato ho avuto il Coronavirus? Infatti il test sierologico non cerca il virus, ma una reazione del nostro corpo al virus, gli anticorpi. Essi per essere prodotti impiegano 10-15 giorni. Pertanto se adesso fossi ammalato il mio corpo non avrebbe ancora avuto il tempo per produrre gli anticorpi e il test sierologico sarebbe negativo, mentre il tampone positivo

 

Qual è la differenza tra tampone rapido e tampone di laboratorio?

 

Il tampone rapido è meno preciso di quello da laboratorio (sensibilità di circa 93-96% contro 97-99%). In particolare con una bassa carica virale, più frequente quando i sintomi acuti sono regrediti, il tampone rapido è poco indicato. 

Il vantaggio del tampone rapido è quello di aiutare il medico, in corso di visita, a rafforzare l'ipotesi di infezione da Coronavirus o viceversa ad escluderla. E' meglio eseguirlo in un paziente con sintomi acuti in atto (raffreddore, tosse congiuntivite, febbre, diarrea...) e va sempre correlato alla clinica che il medico riscontra.

 
 
Stampa Stampa | Mappa del sito
Studio Medico Nannei Viganò Via Revere 11 Milano